sabato 22 novembre 2008

L'urlo dentro


Spira forte il vento
in questo sabato di novembre,
posso sentirlo urlare
ancora
in questo preciso istante:
così come lo udivo lamentarsi stanotte.
_
Io, sarebbe meglio
che urlassi...
che liberassi quest'urlo dentro.
_
Adesso una voce amica
mi dice
che tutto si aggiusterà
un giorno,
che smetterò di urlare
sia dentro che fuori
un giorno,
che passerà
tutto nel dimenticatoio
un giorno.
_
L'urlo che riesco ad emettere
è ancora fievole
è appena percettibile,
non è ancora
efficace.
_
Io, sarebbe meglio
che urlassi...
che liberassi quest'urlo dentro.

3 commenti:

Follementepazza ha detto...

spesso anch'io sento qlk dentro...un urlo che vuole uscire liberarsi dai silenzi...fino a scaricarsi..
Spesso sentendo il vento fuori così liberò di urlare e scagliare tutto lontano, un pò lo invidio...
Ora vado: ciau...

Myriam ha detto...

Già, lui può dare forma alla sua rabbia come e quando vuole. Noi, invece, spesse volte ci dobbiamo trattenere. Ma esiste anche un limite al trattenersi.
Un saluto.

UIFPW08 ha detto...

Myriam che la felicità sia sempre con te. Auguri di cuore
Maurizio