mercoledì 11 febbraio 2009

Il peso dello studio arretrato.

Ecco, febbraio per me è già concluso anche se è giunto a giorno 11.... resoconto: devo studiare ancora tantissimo e fra un pò avrò esami da affrontare.
La mattina mi sveglio come se non avessi riposato. Lo studio fa scervellare la mia mente e ovviamente si stanca. Lo so, non bisogna memorizzare ma capire: purtroppo la storia ed io non siamo mai state grandi amiche. Odio faticare per memorizzare le date, per mia fortuna ho un'ottima memoria.
Libri sul letto, libri sulla scrivania.... la mia stanza sembra un campo di battaglia.
Mi sono cullata dimostrandomi una perditempo. Adesso mi darei sberle.... ma so già come sono fatta e non posso cambiare. Mi affretto sempre alla fine studiando come una matta e ritrovandomi con l'insicurezza di riuscirli a passare questi benedetti esami.
Spesso mi sono domandata se gli studi che sto seguendo sono quelli giusti. Ma la mia mente risponde "si".... perchè amo tutto quello che è arte, amo viaggiare con la mente (solo per il momento) verso i paesi che vorrei raggiungere, amo conoscere gente che non parla la mia lingua, amo notare le loro differenze, amo stupirmi di fronte alle bellezze naturalistiche e architettoniche che alcuni luoghi ci possono regalare. Viaggiare è stupendo ed il potere che ha il turismo di mettere in contatto popolazioni anche lontanissime e diversissime è stupefacente.
Penso che essere un pò demoralizzati quando c'è una montagna da scalare sia normale.
Nella mia stessa condizione si trovano probabilmente tantissimi universitari. Adesso questo è il mio lavoro: studentessa a tempo pieno.
Mi sono sempre accorta che più fai il preciso e il minuzioso nello studio meno ti viene riconosciuto: forse per questo mi sono buttata in una parziale strafottenza. Chi fa meno di te ottiene meriti più alti. Comunque io sono testarda, conosco le mie capacità e riguardo ai confronti con i risultati altrui ho imparato a non farci caso.
Oltretutto come se non bastasse il peso dello studio arretrato, blogger non funziona a dovere: è una fortuna che sono riuscita ad accedere al blog oggi; e inoltre ci sono due blog in cui non riesco ad entrarvi :-( Non so davvero come rimediare a questo problema.
Comunque adesso sparisco per qualche tempo.... vado ad impegnarmi sullo studio della storia e dei libri scritti dal mio prof. che è un grande: le sue scoperte a Parigi, le sue ricerche, le sue poesie.... qualche volta ne posterò qualcuna. Lo ringrazio di tutto ciò che mi sta facendo scoprire sul passato della mia terra tramite le sue ricerche minuziose. Grazie Prof. Messina (Storia moderna a Lettere e Filosofia).

7 commenti:

Antonia ha detto...

Tu-non-sai-quanto-ti-capisco!!

Io non posso dire di essermi ridotta all'ultimo ma sono anche io in procinto di dare gli esami di questo semestre e anche io,come te,sono alle prese con la storia,e quindi con le date,i nomi,i trattati,le guerre e compagnia cantante.Maròòòòòòòò.

Giuro che vorrei che fosse domani così mi levo il pensiero.Sta venendomi un esaurimento nervoso.Uffa.

Un sorriso.Antonia.

Stregatto ha detto...

io storia l'ho già dato ahhahaha
sono alle prese con partiti politici...
cmq non sembra dalla foto tu stia studiando su quel letto ahhaha
in bocca al lupo

Myriam ha detto...

@ Antonia
No, per me domani non andrebbe bene...ho bisogno ancora di "un pò" (ihih) di tempo per recuperare...aiuto!! Comunque così mi sento meno sola... A presto

@ Stregatto
i partiti politici...non li studio ihihi :D meno male... però sarà sicuramente una materia interessante.In effetti anche se nella foto non sono io...studio spesso distesa, a volte seduta, a volte faccio avanti e indietro nella stanza. Comunque spesso e volentieri come quella ragazza mi sbatto i libri in testa ihihi per la disperazione :D Crepi il lupo!!

Follementepazza ha detto...

arratretai di studio...mmmm...io non sò di cosa si tratti...questa frase è falsa...è una bugia colossale...ioho la pessima abitudin di dare tutto all'ultimo e poi mi ritrovo a passare gli attimi prima del verdetto a notti insonni a cercare di apprendere il tutto...ora mi sn impantantanata cn la fantastica fisica...che p...e e va bè in fondo me la sn scelta io...non mi resta che studiare...;-)
ciau
ti auguro buono studio
un abbraccio...ciau

frufrupina ha detto...

Ciao tesoro...ti auguro di cuore una dolce notte.baci.

miky ha detto...

Myriam nn ti preoccupare, la maggior parte degli studenti si comparta così, accumulando lavoro per i giorni più vicini agli esami, poi è bellissimo avere i libri dappertutto, la mia camenra è ancora così nonstante nn studi da un bel pò.

UIFPW08 ha detto...

Myriam dove sei?